ACQUISTA ORA!

RECENSIONE DEL Prof. Giovanni Zavarella (anno 1998):

“L’arte sovente rappresenta lo specchio lirico e spirituale dell’esistere e dello straordinario accadimento del reale, oltre la percezione del sismografo della nostra epoca, capace di percepire perfino gli sciami testimoniali di un ieri storico e di questo ultimo brandello di tempo bimillenario in virtù delle trasfigurazioni pittoriche”.

Si respira nella pittura di Procacci un’atmosfera di siderale e solare energia che si direziona non verso un’estetica strumentale fine a se stessa (l’art pour l’art) ma…

“E’ pittura che si fa gioia di vita, che si fa poesia del Creato, che si fa fiduciosa speranza, che si fa incanto di Paradiso non visionario, ma semplicemente éblouissement di sconfinato piacere di Anima che torna a ricongiungersi al Creatore” …

“Il suo intimismo ha valenza totalizzante, globalizzante. Egli si serve del dono del linguaggio artistico per aiutarsi a comprendere, per aiutarci a comprendere la Mistericità dell’Amore senza ritorno e la Misticità che ci avvolge sovranamente e liberamente.

E non sembri poco!”


L’AUTORE: Stefano Procacci (Scheggia, 1948), artista e performer "multidimensionale" della vetrofusione vive a Scheggia (Perugia) e pratica meditazione, danza, canto lirico. Risveglio Olystico contiene l'insieme delle sue riflessioni sull'impiego spirituale dell'Arte.

EDIZIONI:

autoprodotto da Stefano Procacci e distribuito da Edizioni Liberopensatore.



ACQUISTA "RISVEGLIO OLYSTICO"
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1 Rating 0.00 (0 Votes)